Ranieri Locatelli

INTERVISTA AL PROF. A.C. DI ORTOGNATODONZIA 1 E ORTOGNATODONZIA 2


 

Siamo  andati  ad  intervistare  il dr.  Ranieri  Locatelli,  conosciutissimo Odontoiatra che opera in Portogruaro, insegnante alla Scuola di Specialità di Ortodonzia dell’Università di Trieste, Relatore a Corsi e Congressi nazionali ed internazionali, ideatore di tecniche ortodontiche adottate un pò in tutto il mondo, Direttore Scientifico della Divisione di Ortodonzia della Sweden & Martina, grossa industria del settore dentale.
 

Abbiamo dimenticato qualcosa dr. Locatelli?
No, non ha dimenticato nulla; il sentire tutte queste qualifiche mi imbarazza un pò, forse perché non ci penso; io prevalentemente lavoro per i Pazienti: sono loro che mi stimolano alla ricerca sempre di qualcosa di nuovo per migliorare la mia offerta nei loro confronti.
 

Lei dr. Locatelli è titolare di un Poliambulatorio in cui non si fa solo Odontoiatria.
Sì, ho voluto ampliare la gamma delle proposte ai miei Pazienti, introducendo una Divisione altamente qualificata di Medicina Estetica, in cui si ricerchi il benessere di tutto il corpo e contemporaneamente se ne possa, laddove vi sia la richiesta, migliorare l’estetica.
 

Quali sono le più frequenti richieste in questo campo ?
Si spazia molto: si va dalle cose più serie, come lo studio dei nei con tecnologie computerizzate molto avanzate, per prevenire i cancri della cute, alle cose un pò più “leggere”, come la cura della cellulite o l’epilazione definitiva o il ringiovanimento del viso in tutte le sue espressioni: filler, botulino, pealing,  anche  per  l’eliminazione  dell’acne  giovanile.  Dirò che  abbiamo  investito  moltissimo  in  tecnologie  avanzate, dalla carbossiterapia alla radiofrequenza, dalla cavitazione alla luce pulsata, fino ad un potentissimo laser che, nelle mani esperte del nostro Dermatologo, può risolvere moltissimi problemi: primi fra tutti i capillari e le macchie cutanee.
 

Quindi si sta dedicando alla Medicina Estetica?
Non in prima persona: io sono Odontoiatra; nel mio Studio vi è un’equipe che si dedica con competenza e serietà alla Medicina estetica e dermatologica; io faccio altro!
 

Qual è lo stato dell’arte odontoiatrica nel suo Poliambulatorio?
È con grande orgoglio che posso affermare di essere affiancato da Colleghi stupendi e dal lato umano e, soprattutto, dal lato professionale: ognuno ha dedicato moltissimo tempo allo studio ed al perfezionamento di una o più branche  dell’Odontoiatria,  dall’implantologia  alla  protesi, dall’endodonzia  alla  parodontologia,  dalla  conservativa all’ortodonzia; oggi questa è un’Equipe che ha pochi rivali nel Triveneto! Vede, anche qui abbiamo investito fortemente in tecnologia, ma non tanto per dire; ho sempre cercato di migliorare la qualità delle prestazioni e quindi la durata nel tempo dei nostri lavori: non a caso vedo ancora pazienti che vengono regolarmente a farsi controllare ponti fatti da me 25/30 anni fa; queste sono grandi soddisfazioni, per me e per i Pazienti, i quali, tra l’altro, nel tempo hanno un risparmio di denaro enorme: normalmente si considera un successo quando un ponte dura 10/12 anni! Con la tecnologia digitale abbiamo potuto rivoluzionare un pò  “il mondo  protesi”:  sempre  tenendo  come  caposaldo del nostro lavoro la qualità dei manufatti che consegniamo, abbiamo la possibilità di eseguire lavori ancora più precisi, più belli e soprattutto “metal free”: ceramiche più naturali, più traslucenti, con colori più caldi, ma che, nonostante questo, ci costano meno; quindi abbiamo potuto abbassare i costi anche per i Pazienti. Altro settore in cui mi sono impegnato moltissimo in tutta la mia vita professionale è l’Ortodonzia, ottenendo risultati penso abbastanza rari: ho ideato,  ancora  molti  anni  fa,  tecniche  particolari,  battezzate dagli Americani “Locasystem”, che hanno velocizzato moltissimo  i  tempi  dei  trattamenti,  e  queste  tecniche  le abbiamo perfezionate in tutti questi anni, migliorandone le performance e l’affidabilità; è questo che mi ha dato fama nel mondo Ortodontico; il Locasystem è adottato un pò in tutto il mondo, dall’America al Brasile, dalla Spagna all’India e questo indubbiamente mi inorgoglisce non poco. Adesso è uscita l’ultima mia “novità”: ho ideato e progettato per Sweden & Martina una nuovissima mini vite ortodontica, che (mi è stato appena ufficializzato) sarà presentata al  Congresso  Mondiale  sull’Ancoraggio  Scheletrico  che  si terrà a fine anno a Dubai; è già in produzione e sembra che sia accolta con molto interesse dai Colleghi Ortodontisti.
 

E quale sarebbe il vantaggio dell’utilizzo di questa mini vite?
Beh, qui si dovrebbe parlare di questioni molto tecniche; credo che basti dire che questa vite, che si chiama “FIRMA PLUS”,  rende  possibili  sistemi  che  prima  non  lo  erano,  e in  certi  casi  rende  possibile  effettuare  una  grande  parte del  trattamento  ortodontico  senza  nemmeno  gli  attacchi sui denti anteriori: è un altro passo avanti per il comfort del paziente!
 

Congratulazioni, ma mi par di capire che il lavoro sia la sua vita, è così?
Indubbiamente il lavoro mi prende molto, ma credo di non trascurare la mia famiglia; almeno … né la moglie né i figli me lo hanno mai rimproverato!

Si sente legato al territorio in cui vive?
Io vivo in campagna, una splendida campagna, tra Sesto al Reghena e Cordovado, che amo molto; spesso la giro in bicicletta e sempre una sosta la faccio in un sito bellissimo e dolcissimo, che si chiama Stalis; là ogni tanto medito e magari mi viene qualche nuova idea!

Grazie dr. Locatelli del tempo che ci ha dedicato e, soprattutto, complimenti e auguri per la sua nuova invenzione; se avrà altre novità ce lo faccia sapere.
 







Elenco articoli